Category: Contact Improvisation

Home » Archive by category "Contact Improvisation"

CI: una danza ed una pratica somatica

L’improvvisazione a contatto è una forma di danza che esplora la relazione interattiva tra la mente e corpo di due o più praticanti in un contesto di improvvisazione dinamica. Generalmente si pratica in lezioni di gruppo e jam session, l’allenamento si concentra sulle abilità e gli atteggiamenti necessari per creare un duetto privo di spunti presi da scenario o coreo. Questo aspetto fa capire come anche l’uso della musica segua dei canoni e codici diversi da come impiegata in altri contesti di movimento e danza. Il processo di relazione in danza inizia sintonizzando la capacità dei partner di “ascoltare”…

Read More

Storia e significato delle Pratiche Somatiche

Cosa sono le pratiche somatiche Sono discipline ibride provenienti da diversi studi su filosofie e pratiche antiche, la terapia manuale, il movimento consapevole e l’anatomia esperienziale, le pratiche somatiche sono pratiche di movimento mirate alla ricerca o allo sviluppo di proprietà fisiche, e di conseguenza cognitive, inerenti il sistema corpo. Permettono al praticante di fare esperienza di sè lavorando contemporaneamente su più aspetti di vita, fisico-mentali, bio-chimico-emotivi, psico-sociali, energetico-spirituali, somato-relazionali. Possono stimolare e muovere nuove sensazioni nel corpo, riportando l’attenzione al corpo fisico, il quale diventa sede del risveglio o riavvicinamento interiore, portando verso una maggiore consapevolezza dello spazio…

Read More

Contact improvisation: una danza, tante definizioni: si parte!

Brevi cenni sulla Contact Improvisation  La Contact Improvisation è una danza che si sviluppa attraverso un dialogo fisico in cui tutti i sensi sono coinvolti. La grande rivoluzione della Contact Improvisation è di rendere la danza accessibile a tutti senza limiti d’età o fisici. È nata negli anni ’70 negli Stati Uniti dal lavoro di un gruppo di danzatori, sportivi, ginnasti, grazie all’impulso di Steve Paxton, danzatore americano allievo di Merce Cunningham, per esplorare nuove possibilità di movimento e di comunicazione. La pratica è una ricerca sulla comunicazione possibile attraverso il contatto e si fonda sulla fiducia reciproca, la…

Read More

CorPoetica come una storia

È fine estate, fa ancora caldo, l’ambiente è denso e saturo. Nella sala, corpi in movimento. Il parquet è vivo e le sue imperfezioni raccontano memorie di danze passate. La pelle scivola tra le forme del legno, creando traiettorie che si intercettano in forme inedite. La pelle è stata il nostro primo incontro. Calda, un po’ sudata, accogliente, curiosa, esploratrice. Corpi che iniziano un nuovo dialogo e sentono di avere storie da raccontarsi. Un insieme di sensazioni di pancia non ancora ben definite. Dalla pelle alle chiacchiere, dalle chiacchiere al dialogo, trasformandosi in riflessioni, scambi e visioni di un…

Read More