Collaborazioni e network

Home » Cosa Facciamo » Collaborazioni e network

Siamo una rete interconnessa


Il corpo umano è un sistema complesso dove ogni elemento ha la sua funzione, ma non può prescindere dal resto per portarla a compimento.

CorPoetica si muove in maniera simile: è parte di una rete che alimenta e dalla quale viene alimentata, in maniera fertiele e fruttuosa per tutti.

In questa pagina abbiamo provato a disegnare la nostra rete di luoghi, competenze, stimoli e collaborazioni che aiutano Corpoetica a a diventare una realtà sempre più ricca e stimolante.

 

Gli spazi


Spazio Fattoria: è lo spazio artistico presente all’interno della Fabbrica del Vapore (MI) gestito dalla compagnia di danza Fattoria Vittadini.

Dal 2019-20 CorPoetica si occupa di una parte della formazione offerta all’interno della programmazione artistica di Spazio Fattoria.

 

Spazio Lambrate: fucina creativa e spazio multisala, raccoglie al suo interno artisti multidisciplinari, e attività di diverso tipo, in transito o stabili.

Questo splendido spazio è un pezzo di cuore dell’associazione, ospitava i corsi settimanali di CI oggi si svolgono le jam infrasettimanali del venerdì.

 

 

 

Le collaborazioni


Sharing training Milano è un’iniziativa di Melania Pallini, nata nel 2016 con l’intento di offrire ai danzatori professionisti della scena contemporanea uno spazio di condivisione in cui possano riunirsi e allenarsi con regolarità a un prezzo accessibile.
A partire dall’anno 2019/2020, CorPoetica collabora con Sharing Training conducendo sporadicamente training di CI per danzatori e nella stagione 2020/21 organizzando formazioni intensive con insegnanti internazionali.

All Inclusive Training Per la stagione 2020-21 Corpoetica in collaborazione con Fattoria Vittadini e Fondazione di Comunità Milano apre il suo calendario all’inclusività.

Contact silence retreat progetto ideato da Alessandro Papalini, consiste in un calendario di ritiri accomunati dalla pratica del silenzio, della danza CI e della meditazione. CorPoetica collabora sia sul piano organizzativo che formativo.

Chi esplora trova, è gruppo informale che organizza possibilità di lavoro per aumentare la consapevolezza di sé stess* e delle relazioni, attraverso laboratori offerti da professionisti e dal gruppo stesso. Parola chiave: consapevolezza, verso noi stesse, noi stessi, e verso le relazioni, con l’altr* e il mondo.

Collettivo mobile nasce da un’idea di Simone Moretti e Barbara Boiocchi. È uno spazio dal carattere itinerante, che organizza e promuove scambi multidisciplinari che mettono al centro il corpo nelle sue molteplici espressioni. Collettivo Mobile desidera condividere esperienze di trasmissione che indagano l’uso del corpo in ambito pedagogico e scenico/performativo.

CIGC calendario internazionale di eventi relativi alla contact improvisation, pensato per facilitare lo scambio di informazioni necessarie a chi desidera studiare CI, in qualsiasi parte del mondo. Riflette una caratteristica intrinseca alla CI, cioè la costruzione di una rete di supporto e di community a livello internazionale.  CorPoetica sostiene il progetto offrendo supporto legale e amministrativo.

Giulia Ravarotto artista multidisciplinare si muove con  presenza poetica tra la danza contemporanea, le arti visive la performance. Poggia il suo sguardo delicato su CorPoetica, trasformando le nostre attività in acquarelli e disegni. Conduce per noi percorsi di movimento e disegno dal vero.

Il network

Oltre alle collaborazioni, CorPoetica apprezza e stima il lavoro di molte realtà che operano in ambito di movimento e consapevolezza corpoerea, oltre che artisti multidisciplinari la cui poetica risuona con quella associativa.

Artisti:
Cristina Crippa 
Erica Bertolacci
Micu

Realtà vicine:
spazioseme
spazionu
moave
kiemovement
aquilaetartaruga

Organizzazioni:
CI Camp Italy
Italy Contact Fest

Esperti del movimento:
Anitabrandolini

Orizzontialtri
CorpoVivoLab
Moveinside
Tattointerno